Metodo della linea di tendenza


Origini storiche[ modifica modifica wikitesto ] La prima, e ancora popolare, forma di regressione lineare è quella basata sul metodo dei minimi quadrati si veda oltre.

metodo della linea di tendenza come facciamo soldi adesso

La prima pubblicazione contenente un'applicazione del metodo nota è datataa nome di Adrien-Marie Legendre ; Carl Friedrich Gauss elabora indipendentemente lo stesso metodo, pubblicando le sue ricerche nel Sebbene Gauss sostenne di avere sviluppato il metodo sin dalla paternità delle sue applicazioni in campo statistico è normalmente attribuita a Legendre ; lo stesso termine minimi quadrati deriva dall'espressione francese, utilizzata da Legendremoindres carrés.

Sia Gauss che Legendre applicano il metodo al problema di determinare, sulla base di osservazioni astronomiche, le orbite di corpi celesti intorno al sole.

Eulero aveva lavorato allo stesso problema, con scarso successo, nel Nel Gauss pubblica un ulteriore sviluppo del metodo dei minimi quadratiproponendo una prima versione di quello che è oggi noto come metodo della linea di tendenza di Gauss-Markov. L'origine del termine regressione è storicamente documentata.

metodo della linea di tendenza trading di opzioni m tomsett

L'espressione reversione era usata nel XIX secolo per descrivere un fenomeno biologico, in base al quale la progenie di individui eccezionali tende in media a presentare caratteristiche meno notevoli di quelle dei genitori, e più simili a quelle degli antenati più remoti.

Per Galton l'espressione regressione ha solo tale significato, confinato all'ambito biologico. Il suo lavorofu in seguito esteso da Karl Pearson e George Udny Yule a un contesto statistico più generale; i lavori di Pearson e Yule ipotizzano che la distribuzione congiunta delle variabili dipendenti e indipendenti abbia natura gaussiana.

metodo della linea di tendenza attività Internet con reddito passivo

Tale ipotesi è in seguito indebolita da Ronald Fisherin lavori del e Sotto tale profilo, la formulazione di Fisher è più vicina a quella di Gauss del